Martedì 27 Ottobre 2009

«Vuoi il portafogli? Paga 500 €»:
estorsore arrestato a Seriate

Un pensionato di Seriate ha fatto arrestare un 48enne di Ponteranica che aveva trovato il suo portafogli, ma per la riconsegna voleva 500 euro. Nei giorni scorsi il 79enne aveva perso il portafogli, contenente 20 euro, carta d'identità e altri documenti personali, vicino ad un supermercato. Poco tempo dopo è stato raggiunto dalla telefonata di M. V. di Ponteranica che lo avvisava del ritrovamento, ma al tempo stesso chiedeva 500 euro per la restituzione di tutto quanto. L'anziano ha finto di accondiscendere alla richiesta, ma chiusa la telefonata ha subito avvisato i vigili urbani e i carabinieri di Seriate.

L'indomani è stata organizzata la «trappola» per l'estorsore. All'appuntamento in via Italia l'anziano si è presentato con una banconota di 50 euro (siglata e fotocopiata dalle forze dell'ordine) e a quel punto il 48enne ha chiesto dove fossero gli altri 450 euro. Ma non ha avuto nemmeno il tempo di intimidire il pensionato che, alle sue spalle, sono comparsi vigili e carabinieri in borghese che lo hanno immobilizzato e arrestato.

e.roncalli

© riproduzione riservata