Sabato 31 Ottobre 2009

Ex cinema Rubini di Romano
Urgente l'intervento al tetto

Sono ormai dieci anni che non viene proiettato un film: l'ex cinema Rubini di Romano è in attesa di conoscere il suo destino. Ora è un edificio, affittato dal Demanio al Comune, bisognoso di urgenti e radicali interventi di restauro: servono molti soldi che per il momento non sono previsti nel bilancio comunale.

L'ex cinema è in una posizione centralissima, a pochi passi dal municipio. Costruito nel 1914, aveva una capienza di 400 posti con platea, galleria e un palcoscenico. «L'affitto al Demanio è stata l'unica possibilità per poter vantare una prelazione in caso di vendita dell'immobile - commenta l'ex sindaco Emilio Tognoli -. Avevamo l'idea di realizzare uno spazio polifunzionale per attività musicali, culturali e di tempo libero».

Il sindaco Michele Lamera argomenta: «Il primo intervento sarà quello di mettere lo stabile in condizioni di sicurezza perché il tetto è in condizioni pietose e c'è il problema legato all'eternit. Poi dovremo valutare il contratto d'affitto con le sue clausole per verificare se esistono effettivamente le condizioni di prelazione per l'acquisto e solo dopo potremo pensare all'eventuale acquisizione e alla destinazione dell'immobile».

Che, comunque, non dovrebbe diventare un edificio residenziale.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata