Mercoledì 04 Novembre 2009

Problemi anche mercoledì
Un'impresa salire sul treno

«Buongiorno, disservizio con ironia stamane (4 novembre, ndr) sul treno delle 7.20 diretto da Bergamo a Milano, via Treviglio. I pendolari, infatti, al sopraggiungere del convoglio in stazione, proveniente da Brescia, si sono subito accorti che non si trattava del consueto mezzo composto dai due piani, necessario visto l'affollamento di pendolari lavoratori e studenti. Bensì di un treno con carrozze a un solo piano che velocemente si sono riempite. Così che già da Bergamo buona parte dei viaggiatori affollavano i corridoi tra i sedili e gli spazi comuni tra le carrozze».

«Ovviamente chi è salito a Verdello ha cercato con fatica non un posto a sedere, come spesso capita, ma...di riuscire a salire sul treno! Il tutto ovviamente senza alcuna spiegazione ufficiale, salvo che, ormai giunti in vista della tangenziale est milanese e quindi a pochi istanti dall'arrivo a Milano Lambrate, una voce dall'altoparlante interno porge le scuse per il disservizio dovuto a guasti sui convogli abituali, promettendo che l'indomani ciò non accadrà! Meglio tardi che mai si direbbe...».
 Lettera firmata

m.sanfilippo

© riproduzione riservata