Mercoledì 04 Novembre 2009

Treviglio, un treno lentissimo
diventa all'improvviso supersonico

«Buongiorno, sono un vostro lettore. Volevo raccontarvi l'ennesimo episodio accaduto questa mattina (mercoledì 4 novembre, ndr) alla stazione Centrale di Treviglio. Come tutte le mattine mi reco alla stazione per prendere il treno direzione Milano Centrale delle 8.16. Arrivo in stazione e vedo sul tabellone luminoso che il treno ha un ritardo di 25 minuti. Chiedo in biglietteria spiegazioni in merito al ritardo, ma come al solito non sanno proferire parola e nemmeno pensano di sollevare il telefono per chiedere informazioni al capostazione in servizio».

«Decido con un mio amico di prendere un caffè al bar per ingannare il tempo. Riguardo il tabellone luminoso e scopro con gran piacere che il treno in cinque minuti (il tempo di bere un caffè) ha già recuperato 20 minuti, riducendo il ritardo a soli 5 minuti, (ritorno al futuro non allaccia nemmeno le scarpe a questi di trenitalia!!!) Ci giriamo verso i binari e vediamo il nostro treno andarsene!!! Non un annuncio sonoro, nemmeno una comunicazione!!!»

«Scoppia il caos, tutti si lamentano. In biglietteria ci dicono che non sanno niente e che bisogna parlare con il capostazione. Andiamo nella palazzina del capostazione, citofoniamo e ci parlano al citofono senza poter vedere in faccia l'interlocutore?!? Non avrà vergogna o paura?!? Non ci sa dare spiegazioni. Andiamo alla polizia raccontando l'accaduto. Il poliziotto riesce a parlare con il capostazione in servizio, riferendoci che in quel momento c'è stato un problema con gli annunci sonori!!!».

«Peccato solo nel momento in cui arrivava il treno in quanto sia prima che dopo tutto funzionava perfettamente!!! Si sarà dimenticato di fare l'annuncio!!! Ma la beffa non finisce qui!!! Decidiamo di prendere il treno delle 9.03, che stranamente ha 5 minuti di ritardo!!! Binario 6. Speriamo. Cinque minuti prima dell'arrivo cambio di binario, binario 4!!! Finalmente arriva e finisce l'odissea!!! Varco la soglia dell'ufficio alle 10.02. Penso che questa volta la cosa non finisca qui e il capostazione debba un pò di spiegazioni e scuse a tutti!!!
 Lettera firmata

m.sanfilippo

© riproduzione riservata