A Monaco per l’Oktoberfest due minorenni 4 ore in prigione

A Monaco per l’Oktoberfest
due minorenni 4 ore in prigione

Volevano trascorrere una giornata di divertimento all’Oktoberfest di Monaco, in Germania, ma per tre ragazzi dell’Isola la gita si è trasformata in una brutta esperienza: due di loro, infatti, hanno passato quattro ore in prigione.

I tre giovani erano arrivati la mattina di sabato. Nel pomeriggio la brutta avventura. «Per entrare in uno stand della birra ci siamo messi in fila, ma quando toccava a noi il tedesco dello staff ci rimandava indietro - raccontano -. Finalmente siamo riusciti a entrare, ma qui siamo stati presi di mira da dei tedeschi che deridevano gli italiani. Siamo subito usciti dopo aver bevuto la nostra birra, decidendo di entrare al vicino parco dei divertimenti».

Uno dei due diciassettenni, appena entrato, è stato però fermato da una guardia del parco e poco dopo ammanettato e buttato per terra. In suo soccorso è arrivato il coetaneo che in inglese ha chiesto cosa stesse succedendo. Ma anche lui è stato ammanettato e gettato per terra, cosa che gli ha procurato un’escoriazione all’occhio. Poco dopo sono arrivati due poliziotti che hanno portato i due diciassettenni in prigione, in celle separate, dopo aver tolto loro gli effetti personali, tra cui il cellulare. Il diciottenne loro amico ha cercato invano di capire cosa fosse successo.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 6 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA