Mercoledì 02 Aprile 2014

A Pontida via le scritte di Bossi
Giallo svelato: la Lega si rifà il look

Il campo della Lega a Pontida
(Foto by Bolognini Giorgio Foto)

Mercoledì mattina Pontida si è svegliata senza i nomi di Bossi e Maroni che troneggiavano nello storico prato delle feste della Lega e subito le prime domande: sarà una nuova polemica in atto? Cosa bolle in pentola?

Ma il mistero è presto svelato: la Lega sta rifacendo il look alla location del suo raduno, previsto la prima domenica di maggio. «Lo spazio è quello che è, non potevamo scrivere anche Salvini, dopo Maroni e Bossi - sorride Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega -. E quindi la nuova scritta che abbiamo deciso sarà più semplice: solo “Pontida 2014”».

Via quindi le due lamiere con i nomi di Bossi e Maroni, è stata coperta da un lenzuolo anche la scritta Pontida, ma a breve il restyling sarà ultimato. «Nessuna polemica, nessun atto vandalico - conclude Belotti -, e tutto sarà pronto per il 4 maggio».

© riproduzione riservata