Giovedì 21 Agosto 2014

Abbonamenti Atb, tante novità
Agevolazioni per gli universitari

Bergamo, gli studenti usufruiscono in maniera massiccia dei trasporti pubblici
(Foto by Bedolis)

Scatta venerdì la nuova campagna abbonamenti di Atb, dopo il passaggio di giovedì 21 agosto nella Giunta comunale che delibererà l’adeguamento delle tariffe. Tra le novità più significative di quest’anno c’è sicuramente l’abbonamento agevolato per gli iscritti dell’Università di Bergamo.

Già dal 2013 questi avevano potuto usufruire, rispetto al normale abbonamento studenti, di un bonus del 10% di sconto, sostenuto dall’università. Ora, grazie a una nuova convenzione con l’ateneo, arrivano condizioni ancora più vantaggiose. Ovvero: l’annuale a 200 euro per tutti.

Altro tema che interessa gli universitari è il servizio dedicato che collega la stazione con le sedi di via dei Caniana e di Dalmine, senza fermate intermedie: già attivo da un anno, ora non sarà ripetuto per questo prossimo anno scolastico perchè i numeri di utilizzo non risultano tali da riproporlo, fanno sapere da Atb. Si è quindi preferito puntare sull’agevolazione degli abbonamenti e restano comunque le usuali linee Atb che portano nelle due zone universitarie.

Novità in arrivo anche sul fronte della «BiGi»: in programma c’è la prossima apertura (è già nel piano investimenti, si attendono i permessi) di tre nuove «ciclostazioni». Due in corrispondenza delle fermate del tram «San Fermo» e «Bianzana». Una arriverà invece in via Carducci, zona Auchan. Sarà inoltre ripristinato il punto di prelievo delle biciclette in piazzale Marconi, che era stato tolto per consentire i lavori.

© riproduzione riservata