Sabato 09 Agosto 2014

Alle 10 l’addio all’anestesista

«Il lavoro era la sua linfa»

Ester Bertocchi

A Grumello del Monte il tempo scorre lentamente per tutta la comunità, piombata all’improvviso nello sconcerto per la scomparsa di Ester Bertocchi, medico rianimatore stroncata nel sonno da un malore, nella notte tra mercoledì e giovedì.

Ester aveva compiuto 41 anni a maggio, era originaria di Curno ma da alcuni anni abitava a Grumello del Monte, dove si è verificata la tragedia. Faceva parte dello staff medico del reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale Bolognini di Seriate e da un paio di mesi operava anche all’esterno, sull’automedica del 118 che copre le emergenze sanitarie nella zona di Seriate.

La donna non si è recata al lavoro alle 7 di giovedì mattina, e da lì è scattato l’allarme. Sul posto sono giunti numerosi mezzi di soccorso che hanno attorniato la palazzina di via San Rocco.

La sorella Daniela ripercorre una delle ultime conversazioni fatte: «Si parlava di un’eventuale possibilità di lavoro all’estero, a Toronto. Il lavoro era la sua vita, la sua linfa».

A Grumello un sabato mattina di dolore: alle 10 l’addio a Ester nella parrocchiale.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 9 agosto

© riproduzione riservata