Altro che vento, questa è una bufera Guarda le foto scattate a Lizzola

Altro che vento, questa è una bufera
Guarda le foto scattate a Lizzola

Ci aspettiamo un vento di questo genere? Attenzione, i meteorologi avvisano: saranno folate violente quelle in attesa anche sulla Bergamasca.

Ecco gli scatti di Mirko Bonacorsi di alcuni giorni fa a Lizzola: immagini suggestive di alcuni sciatori avvolti da una bufera di neve.

Vento in montagna a Lizzola

Vento in montagna a Lizzola
(Foto by Mirco Bonacorsi)

Ora, dopo la fitta e inaspettata pioggia, ci dovrebbe sorprendere il vento. Cambia radicalmente la circolazione atmosferica sopra la nostra provincia, già l’avvio del vento da Nord in montagna lo ha fatto capire, unitamente ad un sensibile calo generale della pressione atmosferica, da 1025 a 1016 mbar.

È il tipico segnale dell’imminente arrivo del favonio, che scenderà anche nelle Valli e in pianura, quando la pressione invertirà la tendenza e riprenderà a crescere. Questa prima incursione marzolina di aria polare, chiude il breve periodo mite e occidentale dei primi giorni del mese, e riporta maltempo e freddo al Centro-Sud. Per noi, riparati dalle Alpi, cieli soleggiati e limpidi, ma con forte vento di caduta: sono infatti previste raffiche verso i 90 km/ora, pur con temperature miti, «taroccate» dal favonio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA