Domenica 30 Marzo 2014

Argo, un «batuffolo» da 50 chili

Cade in un sifone irriguo: salvato

Un pastore belga

Nella concitazione del momento nessuno ha preso nota del nome: lo chiameremo Argo. Argo è un pastore belga, stazza da 50 chili. A spasso con il suo padrone, s’è infilato dentro un sifone che serve per l’irrigazione dei campi. Ha fatto tre passi,. Ed è precipitato.

È caduto per due metri nel vuoto e si è ritrovato imprigionato in un enorme tubo buio. Erano le 17 di sabato, nella zona di via Milano a Treviglio. Il padrone, con quale il cane stava facendo una passeggiata, ha cercato di capire.

Fortunatamente nel sifone non c’era acqua, altrimenti la storia probabilmente avrebbe avuto tutta un’altra fine. Il proprietario del cane ha chiesto immediatamente aiuto ai vigili del fuoco, che da Treviglio hanno inviato subito una squadra.

I pompieri si sono calati nel sifone e prima di tutto hanno tranquillizzato Argo. Poi a forza di braccia lo hanno letteralmente spinto... su per il tubo. Lui e tutti i suoi cinquanta chili, letteralmente un centimetro alla volta.

Quando Argo ha raggiunto il tratto pianeggiante del sifone, si è precipitato all’esterno, fra le braccia del suo padrone. Tutto è bene quello che finisce bene.

© riproduzione riservata