Sabato 28 Giugno 2014

Bassa, un altro bonus ai pendolari

Scatta uno sconto del 30 per cento

Ancora il bonus per i pendolari della linea Milano-Brescia-Verona, che serve la Bassa: potranno acquistare il mensile di luglio 2014 con lo sconto del 30%. Il servizio ferroviario su questa linea da 36 mila viaggiatori al giorno, di cui oltre 10 mila sono bergamaschi, è stato inaffidabile nello scorso aprile e così scatta questa forma d’indennizzo per abbonati mensili e annuali.

Il dato del bonus è l’ulteriore dimostrazione di come la qualità del servizio ferroviario su questa linea, che altri non è che la Milano-Venezia, sia precipitosamente sceso negli ultimi mesi.

Disagi su Lecco e Cremona

Con la linea della Bassa hanno maturato il bonus per il prossimo luglio anche altre due linee utilizzate dai pendolari orobici: la Lecco-Bergamo-Brescia e la Cremona-Treviglio. La prima è oramai un’abitudinaria nella classifica nera dell’inaffidabilità del servizio ferroviario regionale al punto che sembra quasi non faccia più notizia. Per la seconda ,la Cremona-Treviglio, ci sono periodi di alti e di bassi con una netta prevalenza dei secondi.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 28 giugno

© riproduzione riservata