Bergamo nella morsa del caldo
Impennata di malori: + 20%

Gli effetti del caldo elevato e dell’umidità percepita si fanno sentire. Boom di soccorsi per malori.

Bergamo nella morsa del caldo Impennata di malori: + 20%

La direzione clinica dell’Areu, Azienda regionale emergenza e urgenza, ovvero il servizio di «118» che risponde alle richieste dei cittadini del territorio bergamasco (e non solo) domenica 5 luglio ha registrato un 15-20% in più, rispetto alla media, di casi di malori per i quali è stato richiesto un intervento di soccorso. «Un incremento che è secondo solo a quello registrato a Milano, appena sopra il 20% – fanno sapere dall’Areu – . Non è possibile, dal punto di vista scientifico, ascrivere al caldo l’aumento dei malori, ma è altrettanto vero che le temperature elevate di questi giorni possono avere creato condizioni difficili per particolari fasce di popolazione, per esempio le categorie più deboli, come gli anziani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA