Mercoledì 07 Maggio 2014

Borgo, un’ordinanza ribadisce:

no a bottiglie e lattine d’asporto

Movida di notte in Borgo Santa Caterina a Bergamo

In un’ordinanza del Comune di Bergamo, che ha per oggetto la tutela della convivenza civile in Borgo Santa Caterina, si ribadisce che «dalle ore 20 alle ore 6 è vietata la vendita per asporto di bevande analcoliche e alcoliche di qualsiasi gradazione in bottiglie di vetro e lattine anche erogate da distributori automatici. È vietato anche abbandonare in luogo pubblico e/o di uso pubblico qualsiasi contenitore di bevande e/o alimenti nonché rifiuti. È escluso dal divieto il consumo di bevande in contenitori in vetro o latta all’interno delle attività e delle aree autorizzate (dehors etc)».

Per Borgo Santa Caterina s’intende il tratto compreso tra il piazzale Oberdan e via Corridoni e nella via Pitentino all’altezza del civico 2. Per l’inosservanza del punto a (vendita di bevande in lattine o bottiglie di vetro) la sanzione amministrativa è di 500 euro con facoltà per il trasgressore di estinguerla con il pagamento in misura ridotta di 333,33 euro. Per l’inosservanza del punto b (abbandono di rifiuti) sanzione amministrativa da 25 a 500 euro con facoltà per il trasgressore di estinguerla con il pagamento in misura ridotta di 100 euro.

Nessun riferimento invece agli orari di chiusura dei locali.

© riproduzione riservata