Cade in acqua,  pescatore cerca di salvarlo 29enne muore annegato nel fiume Oglio
La zona dove è capitata la tragedia (Foto by Cesni)

Cade in acqua, pescatore cerca di salvarlo
29enne muore annegato nel fiume Oglio

È morto annegato e sono stati vani tutti i tentativi di un pescatore di salvargli la vita.

Tragico incidente a Palazzolo sull’Oglio, a confine con la Bergamasca. Un giovane 29enne, originario del Camerun, era seduto con una connazionale su una piattaforma in pietra dell’ex lavatoio di Palazzolo, vicino alla sede del «Kajia canoa club» quando é scivolato in acqua, nel fiume Oglio

Un pescatore dall’altra sponda ha visto la caduta e si é subito buttato in acqua per raggiungerlo e aiutarlo, ma non é riuscito a portarlo a riva. Il ragazzo è annegato, in una zona dove l’acqua è profonda 8 metri. Scattati anche i soccorsi, il corpo è stato individuato dall’elicottero e il corpo del giovane è stato recuperato dai sommozzatori di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA