Venerdì 06 Dicembre 2013

Campeggiatori sul piede di guerra

Domenica manifestazione a Iseo

L’ultima protesta dei campeggiatori nel Sebino

Sale l’onda lunga della protesta sul lago e domenica 8 dicembre a Iseo, va in piazza il terzo corteo degli ultimi cinque mesi. Tornano a manifestare sul Sebino i campeggiatori stanziali dei camping della sponda bresciana, fra loro ci saranno molte famiglie bergamasche con location a Clusane d’Iseo.

Al centro di non poche polemiche, è finita l’ingiunzione della Sovrintendenza dei Beni Architettonici che nell’estate scorsa ha intimato ai Comuni della rivierasca di fare “piazza pulita” nei campeggi privati, di tutte le strutture stanziali non a norma.

Non conformità nella quale rientrano roulotte fisse, coperture, semi verande, prefabbricati, location implementate nel corso di decenni dai clienti dei camping sul lago.

Una vera e propria mazzata per i frequentatori dei camping, paladini di un turismo spesso “low-cost” sul nostro lago. Da qui la richiesta dei campeggiatori di poter adeguarsi alle direttive con tempistiche medio-lunghe. Attesi quindi striscioni, cartelloni e centinaia di manifestanti per un ritorno al lago fuori stagione. Il via alle 10.30 a Iseo, con il corteo che dall’area di Sassabanek sfilerà sino alla centrale piazza Garibaldi.

© riproduzione riservata