Carrara, idea dopo il successo: un giorno alla settimana fino alle 24 e a metà prezzo

Carrara, idea dopo il successo: un giorno alla settimana fino alle 24 e a metà prezzo

Accademia Carrara superstar: 19.500 visitatori in quattro giorni. Vero che l’attesa per la riapertura era grande, dopo sette anni di lavori, e che l’ingresso gratuito sino a mezzanotte ha spinto molti a mettersi in coda, ma sono numeri tanto importanti quanto inattesi.

«Un record assoluto - commenta l’assessore alla Cultura Nadia Ghisalberti - che dobbiamo anche all’idea di far diventare l’evento della riapertura una festa popolare, con il bellissimo spettacolo del Ttb che ha richiamato molti spettatori, le strade chiuse, la notte bianca e la partecipazione all’evento di commercianti ed esercenti della zona».

E se il buongiorno si vede dal mattino, anche ieri - prima giornata con ingresso a pagamento dalle 9 alle 19 - le cose sono andate bene. Nonostante fosse un lunedì, per di più bagnato dalla pioggia, il museo è stato visto da 201 persone (134 biglietti interi, 28 ridotti e 39 omaggio). Venisse mantenuta questa media giornaliera, si arriverebbe facilmente alle 60-70 mila presenze l’anno auspicate.

Code fuori dall’Accademia Carrara nel weekend

Code fuori dall’Accademia Carrara nel weekend
(Foto by Maria Zanchi)

Un successo che ha spinto l’amministrazione comunale a decidere di tenere aperta la pinacoteca un giorno a settimana sino a mezzanotte con un biglietto a metà prezzo (cinque euro anziché dieci). Ancora da scegliere la giornata, di certo nella seconda parte della settimana: giovedì o venerdì. Il prossimo primo maggio potrebbe essere il giorno giusto per un test, considerato che dalle 21 l’Accademia sarà protagonista di uno spettacolo di «videomapping».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 28 aprile 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA