Domenica 24 Agosto 2014

Castel Rozzone: brucia tettoia

In due ustionati e intossicati

I danni provocati dall’incendio a Castel Rozzone
(Foto by Luca Cesni)

È di due persone trasportate all’ospedale per ustioni e intossicazione da fumo il bilancio dell’incendio scoppiato sabato 23 agosto, a Castel Rozzone, nel cortile di un’abitazione in via Manzoni 25.

A prendere fuoco è stata una tettoia sotto la quale si trovavano un Apecar, due carrelli (uno per il trasporto di cani e uno appendice) oltre ad attrezzi di vario genere, fra cui anche della legna che intorno alle 13, per cause che sembrerebbero accidentali, ha iniziato a prendere fuoco.

Oltre ai pompieri, è stato anche necessario l’intervento dei mezzi di soccorso del 118: nel tentare di spegnere l’incendio, infatti, il proprietario della tettoia e un suo vicino di 54 anni hanno riportato alcune ustioni e respirato del fumo a causa del quale sono rimasti intossicati. Trasportati in ospedale, le loro condizioni non destano alcuna preoccupazione. La causa dell’incendio è ritenuta accidentale: potrebbe essere stato un processo di autocombustione generato da alcune foglie cadute da una pianta vicina.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 24 agosto

© riproduzione riservata