Sabato 08 Febbraio 2014

Castione e l’ex colonia Dalmine

«Un buon progetto, poi i fondi»

Il presidente Maroni con il sindaco Pezzoli
(Foto by Fronzi Foto)

«Il progetto di recupero dell’ex colonia Dalmine deve convincermi e stare in piedi, poi i soldi li trovo». Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni. E il progetto dell’Amministrazione sembra convincerlo: «Mi piace l’idea di un centro dedicato alle tredici università lombarde, che qui potranno tenere i loro corsi estivi».

Per questo Maroni ha annunciato la costituzione di un gruppo di lavoro, che entro fine marzo dovrà affinare la proposta di un campus universitario ai piedi della Presolana.

il governatore lombardo ha visitato l’ex colonia, toccandone con mano le condizioni di degrado: Maroni si è aggirato nei corridoi bui e imbrattati, accompagnato dal sindaco di Castione Mauro Pezzoli.

L’edificio, costruito nel 1933 per i figli dei dipendenti delle acciaierie Dalmine, è chiuso dagli anni ’80. Le successive ipotesi furono molte (casa di riposo? scuola alberghiera?), ma tramontarono tutte. Nel 2007 la stessa Regione ha ceduto l’area al Comune di Castione, che oggi immagina di ricavarci un campus universitario.

© riproduzione riservata