Cercate lavoro nel digitale? La Nuova Zelanda vi paga il viaggio

Cercate lavoro nel digitale?
La Nuova Zelanda vi paga il viaggio

La città di Wellington ha aperto una selezione per talenti hi-tech. I 100 migliori profili verranno invitati per un colloquio a maggio: volo e alloggio pagato.

Avete una testolina hi-tech? E magari volete provare a mettervi in gioco dall’altra parte de mondo? Nel senso letterale del termini. Ecco, questa proposta neozelandese fa per voi. La città di Wellington cerca 100 talenti digitali da inserire nelle aziende della zona. Un piano ideato dal Dipartimento per lo sviluppo economico della città che intende diventare la «capitale tecnologica del Sud Pacifico». Obiettivo, favorire nascita di start up e aziende hi-tech e legate al mondo digitale. Perché il paradosso neozelandese pare questo: ci sono capitali e lavoro, mancano persone formate.

«Wellington- si legge sul sito dell’iniziativa- ospita una delle più vivaci scene di sviluppo tecnologico del Sud Pacifico ed è ricca di nuove compagnie e di idee. Ma ci servono persone in grado di farci crescere. Per questo vogliamo portare qui cento tra le persone più qualificate del pianeta e offrire loro un lavoro». Quindi la città di Wellington invita chi avesse questi requisiti ad inviare il curriculum qui , indicando competenze e ambizioni. I 100 migliori profili verranno invitati ad un colloquio che si terrà dall’8 all’11 maggio 2017. Ah, dimenticavamo, volo e alloggio sono a carico loro. Tra le figure più richieste ci sono quelle di sviluppatore Android, web architect e sviluppatore JavaScript. Altre informazioni le trovate sul sito Workhere, partner dell’iniziativa. In bocca al lupo e buon viaggio!


© RIPRODUZIONE RISERVATA