Giovedì 03 Aprile 2014

Che sorpresa l’aria di Bergamo

«Il 2013 anno da promuovere»

Cielo sereno a Bergamo

«Il 2013 è stato per Bergamo il migliore anno per la qualità dell’aria, migliore anche del 2010 anno in cui si sono registrate le condizioni meteorologiche più favorevoli in assoluto ». Lo afferma l’assessore all’Ambiente di Palafrizzoni, Massimo Bandera.

E i primi tre mesi del 2014 si annunciano positivi: in un raffronto con i primi tre mesi del 2013, i giorni di supero sono stati 17 rispetto ai 28 dell’anno precedente e una concentrazione media di 35 microgrammi a metro cubo di Pm10 (invece che 41).

«Da quando si misurano le polveri sottili Pm10 e Pm2,5 non si sono mai registrati valori così bassi» E se raffrontiamo i valori delle città capoluogo lombarde, Bergamo è dietro solo alle tre città di lago, Varese, con 11 superi, Lecco e Como, con 12 superi e all’alpina Sondrio, con 6 superi – spiega Bandera -. Bergamo è meglio di Mantova, Brescia, Milano, Monza, Lodi, Cremona e Pavia». E se il trend resterà in positivo, Bergamo potrebbe uscire dalla classifica delle 20 città italiane con l’aria più inquinata.

Per saperne di più leggi L’Eco di Bergamo del 3 aprile

© riproduzione riservata