Ciclista cade in un dirupo
Recuperato con il verricello

Un ciclista amatore di 46 anni che si era avventurato in una stradina sopra il santuario di Cornabusa, tra il territorio di Bedulita e quello di Sant’Omobono, è finito in un dirupo in circostanze ancora da accertare. Si è rotto probabilmente una gamba.

Ciclista cade in un dirupo Recuperato con il verricello
L’elisoccorso

Un ciclista amatore di 46 anni che si era avventurato in una stradina sopra il santuario di Cornabusa, tra il territorio di Bedulita e quello di Sant’Omobono, è finito in un dirupo in circostanze ancora da accertare.

È successo verso le 9,50 di sabato 15 marzo. Sono subito scattati i soccorsi con l’intervento dell’elisoccorso e dell’ambulanza del 118. Il 46enne è stato recuperato grazie al verricello dell’elicottero, mentre a trasportare il ciclista al policlinico di Ponte San Pietro è stata l’ambulanza.

L’intervento è stato effettuato in regime di codice giallo, il 46enne dovrebbe essersi rotto una gamba, ma le sue condizioni non sembrano siano preoccupanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA