Elezioni Usa, il sorpasso di Trump Segui i risultati in tempo reale

Elezioni Usa, il sorpasso di Trump
Segui i risultati in tempo reale

Gli Stati Uniti scelgono il loro 45esimo presidente. Per la democratica Hillary Clinton e il repubblicano Donald Trump è il giorno della verità.

I primi risultati sono arrivati intorno all’una di notte italiana. Dopo una breve fase di incertezza i verdetti hanno premiato il candidato repubblicano che è riuscito a imporsi in quasi tutti gli Stati in bilico. Trump ha racconto consensi ben sopra le aspettative : già un paio d’ore dopo l’inizio degli scrutini la bilancia ha iniziato a pendere in favore del magnate, che ha confermato la sua convinzione di avere dalla sua la «maggioranza silenziosa» poco incline a dichiarare il proprio voto ai sondaggisti. Che infatti sembrano aver toppato le previsioni.

Potete seguire i risultati in tempo reale grazie all’infografica e alla mappa interattiva con tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

LE ELEZIONI AMERICANE – Il sistema elettorale statunitense è diverso rispetto a quello italiano. Il presidente non viene eletto direttamente, ma ogni Stato elegge un gruppo di «grandi elettori» con sistema maggioritario. Il numero dei grandi elettori varia a seconda del numero degli abitanti di ogni singolo stato. I candidati che ottengono un voto in più degli altri «conquistano« tutti i grandi elettori espressi da quello stato. In tutto sono 538, quindi per arrivare alla Casa Bianca ne servono almeno 270, la maggioranza. I «grandi elettori» si radunano Stato per Stato il lunedì successivo al secondo mercoledì di dicembre, quindi il prossimo 19 dicembre, e esprimono un voto per il candidato alla presidenza. In seguito viene formalizzata la scelta con il giuramento e l’insediamento del 20 prossimo 20 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA