Dai cieli all’organizzazione viaggi Richiesti consulenti anche in Lombardia

Dai cieli all’organizzazione viaggi
Richiesti consulenti anche in Lombardia

Dai cieli all’organizzazione di viaggi: in aumento gli assistenti di volo che decidono di diventare consulente di viaggio.

«Tra i nostri consulenti di viaggio, una delle ex professioni più gettonate è senza dubbio quella degli assistenti di volo – dice Renato Valenti, responsabile Formazione di CartOrange -. Sono sempre di più gli steward e le hostess che decidono, di solito dopo aver trascorso anni a volare, di tornare con i piedi per terra. La nostra è una professione che in molti decidono di intraprendere per motivazioni diverse». Questo trascorso professionale, tuttavia, non è una condizione necessaria per diventare consulente di viaggio: «Un’esperienza nel settore dei viaggi non è un requisito fondamentale. Alle persone che selezioniamo forniamo la formazione necessaria per imparare le basi di questa professione grazie alla nostra Travel Academy» aggiunge Renato Valenti.

Attualmente CartOrange cerca 200 consulenti in tutta Italia. In particolare 14 per il Piemonte, 19 in Veneto, 11 in Liguria, 14 in Toscana, 22 in Lazio, 18 in Puglia, 15 in Campania, 18 in Emilia Romagna, 24 in Lombardia e gli altri 45 nel resto d’Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA