Lunedì 14 Luglio 2014

Demanio, indetta la gara di vendita

dell’ex Casa del Fascio a Caravaggio

Casa del Fascio a Caravaggio

L’Agenzia del Demanio ha pubblicato sul proprio sito il secondo Bando unico per la vendita di 15 beni di proprietà dello Stato, situati su tutto il territorio nazionale. Il portafoglio – che ha un valore complessivo di base d’asta di circa 11 milioni di euro – è destinato prevalentemente al mercato retail ed è diversificato per collocazione geografica, tipologia e possibili destinazioni d’uso, che spaziano dal turistico-ricettivo fino al residenziale-commerciale.

Il bando di vendita comprende edifici, ex aree militari, appartamenti, uffici e terreni, con un valore di base d’asta compreso tra i 400 mila e il milione e mezzo di euro, situati per la maggior parte al Nord.

Nello specifico si tratta dell’ex Casa del Fascio a Caravaggio, della porzione della Caserma Mameli denominata “Ex Birreria” a Bologna e dell’ex Caserma Tamagni a Triora, in provincia di Imperia. In Veneto, vengono invece proposti al mercato tre compendi immobiliari che includono fabbricati e terreni di ampie metrature, di cui due situati nelle province di Venezia e Rovigo e il terzo nella città di Verona, nelle immediate vicinanze dell’area artigianale e industriale. In zona semicentrale a Milano, è in vendita un terreno nei pressi di un’area residenziale.

Tutte le informazioni sui beni in vendita e sulle procedure di gara sono

consultabili sul bando pubblicato su www.agenziademanio.it , nella sezione Gare in corso – Vendita

beni immobili

© riproduzione riservata