Sabato 22 Settembre 2012

Domenica da vivere a piedi
dalla Ztl a Borgo Palazzo

Sarà più facile spostarsi a piedi che con l'auto domenica 23 settembre in città per le due manifestazioni in programma, «Borgo Palazzo in festa» e la 36ª Strabergamo, che comporteranno il divieto totale di circolazione dei veicoli in alcuni tratti e parziale in altri. Ai due appuntamenti si sommerà la Ztl, nelle adiacenze dello stadio, che bloccherà il transito delle auto dalle 13 alle 15,30.

Secondo il comitato organizzatore dell'«Associazione Commercianti Artigiani Borgo Palazzo», che promuove l'evento nel quartiere, sono attese oltre 25 mila persone all'appuntamento che si svolgerà dalle 10 alle 21. Nella circostanza i commercianti usciranno in strada, attraverso delle postazioni, per proporre i propri articoli a prezzi promozionali. Lo stesso faranno i ristoratori e i bar con tavoli all'aperto. Il tutto sarà arricchito da giochi gonfiabili, spettacoli canori, balli, laboratori ricreativi ed esibizioni di vario tipo. Il Borgo sarà chiuso al traffico dei veicoli da via Camozzi fino a viale Pirovano, ma verranno tenuti aperti gli incroci di via Piatti e quello tra le vie Ghislandi e Mai, all'altezza di piazza Sant'Anna.

La Strabergamo, organizzata da L'Azzurro Events con l'Associazione Attiva, ha iniziato già venerdì la sua tre giorni di proposte sul Sentierone. L'apertura del villaggio dedicato ai bambini, con giochi gonfiabili e intrattenimenti gratuiti, è avvenuta alle 16. Sabato seguiranno alcune attività organizzate da Sportpiù, Toyota, Coldiretti e Mangiartipico, prodotto di Moma Comunicazione, presente con un proprio stand. Domenica, dopo la Santa Messa delle 7,30, è in programma alle 9 la partenza dal Sentierone della marcia non competitiva. Quest'anno i concorrenti torneranno ad indossare le tradizionali magliette bianche e saranno chiamati a cimentarsi nei percorsi da 6 e 12 chilometri, mentre quelli più allenati potranno mettere in mostra la loro preparazione in quello da 18.

Le strade vietate alle auto sono quelle interessate dal passaggio della corsa e comunque per lo più nel centro città. Ma non si verificherà un black-out totale, bensì legato al passaggio dei marciatori, i quali saranno tenuti, in ogni caso, ad osservare le norme del codice stradale.

Infine domenica, in concomitanza con le due manifestazioni, scatterà per la prima volta anche la Zona a traffico limitato intorno allo stadio, in occasione di Atalanta-Palermo. L'accesso ai veicoli sarà proibito nel perimetro delimitato dalla Circonvallazione Plorziano e dalle vie Pinetti, Baioni, Sauro, Borgo Santa Caterina, Barzizza, e Legrenzi (quest'ultime praticabili in quanto esterne all'area interdetta). La zona vietata sarà dotata di 11 varchi: 5 accessibili ai residenti e agli autorizzati, che dovranno esibire un documento agli agenti, ma anche a motocicli e ciclomotori; 6 chiusi con transenne. L'iniziativa, che rappresenta una novità in assoluto, intende incentivare i tifosi ad andare allo stadio a piedi o con i mezzi pubblici. Potranno viaggiare gratuitamente su quest'ultimi tutti i possessori di abbonamento alle partite o biglietti singoli per le gare nerazzurre.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata