Emilia Romagna al Pd,Calabria alla destra Ovunque crollano i Cinque Stelle

Emilia Romagna al Pd,Calabria alla destra
Ovunque crollano i Cinque Stelle

Emilia Romagna al centrosinistra, Calabria al centrodestra: questo il risultato delle elezioni regionali, che vedono il pd Bonaccini superare la leghista Borgonzoni e la forzista Santelli trionfare sull’imprenditore Callipo.

Crollo di M5s in entrambe le regioni. «Si sta tornando a un sistema bipolare», sottolinea Zingaretti. Conte continua a lavorare per il rilancio dell’Italia, affermano da Palazzo Chigi. Affluenza record in Emilia Romagna, al 67,7%; stabile in Reggio Calabria, al 44,3%.

Matteo Salvini ha minimizzato la sconfitta in Emila Romagna: «Grazie a chi si è preso la briga di andare al seggio. Sono contento e mi prendo il merito per aver coinvolto tante persone» ha detto dal comitato elettorale di Borgonzoni: «Ci ho messo sangue e anima - ha continuato -. Per la prima volta dopo 70 anni c’è stata una partita».

Soddisfatto Zingaretti, che ringrazia le Sardine: «n grazie enorme alle Sardine» e aggiunge: «Il primo tema ora è mettere in campo tutte le azioni per far ripartire l’Italia. Dall’Emilia Romagna è arrivato un segnale: Salvini sa raccontare i problemi ma non li sa risolvere e il popolo ha reagito. Salvini ha perso e il governo è rafforzato. Spero che i 5Stelle decidano da che parte stare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA