Domenica 01 Giugno 2014

Estate al lago, Sebino promosso

Acque balneabili ed «eccellenti»

Lago liscio ma scuro e gabbiani che volteggiano fra nubi e schiarite sino a sfiorarlo. Spiaggia deserta. L’immagine è di ieri. Ma la stagione è alle porte, pronta a dare il benvenuto all’approdo di costumi e salviette, imbarcazioni e tuffi in acqua.

E dall’Asl di Bergamo è giunta, come per l’anno 2013, l’attesa fumata bianca in applicazione alla normativa in vigore dal 2009. Come per la passata stagione infatti, il Sebino è promosso. I dati confermano la balneabilità delle acque nelle 17 spiagge del nostro lago, un corollario di lidi che da Costa Volpino si allunga sino a Sarnico.

«Buona» la spiaggia di Bersaglio a Costa Volpino, storicamente la più critica, «eccellenti» le altre 16 località. I dati degli esiti analitici dei controlli effettuali dal Dipartimento di Prevenzione dell’ Asl su ogni singola località adibita a balneazione, sono visionabili sul portale acque del Ministero della Salute. Ma proprio sul sito del Ministero, per la spiaggia Bersaglio, nel confermare una «buona» qualità dell’acqua, è anche leggibile lo stato di «Temporaneamente vietata per inquinamento».

Le verifiche periodiche da parte dell’Asl sulle 17 località bergamasche, sono finalizzate a garantire che le acque utilizzate ai fini della balneazione, non possano rappresentare una causa di rischio per la salute dei bagnanti, a seguito di fenomeni inquinanti causati dalla presenza di microrganismi patogeni o di sostanze chimiche dannose. Da aprile a settembre, i monitoraggi, garantiti ogni 15 giorni, fanno rotta sulla qualità microbiologica, alla ricerca di enterococco intestinali e degli escherichia-coli, entrambi nocivi alla salute dell’uomo.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo dell’1 giugno 2014

© riproduzione riservata