Giovedì 28 Novembre 2013

Faccia a faccia sindaco-minoranze

Stezzano chiede chiarezza

Il Comune di Stezzano
(Foto by Colleoni)

Quella di martedì è stata la serata del tanto atteso faccia a faccia tra Elena Poma, sindaco di Stezzano, e le minoranze.

I consiglieri dei quattro gruppi consiliari (Stezzano 99, Italia dei Valori, Impegno per Stezzano e Gruppo indipendente) avevano chiesto al termine della scorsa settimana un incontro per essere aggiornati sulla vicenda Zenca-Kavanagh, la responsabile dell’ufficio contabilità e il responsabile della polizia locale di Stezzano che hanno usato fondi del Comune (si è parlato di 900 mila euro) per acquisti privati.

Nella sala consiliare del Comune le due parti (compresa la Giunta) si sono incontrate in un confronto non aperto al pubblico. Il sindaco ha preso parola spiegando, su domanda delle minoranze, come si sta operando sui documenti del Comune: «Ci siamo affidati ad un pool di ragionieri e commercialisti provenienti da altri Comuni i quali stanno controllando voce per voce tutto il bilancio 2013 per verificare che non ci siano anomalie dal momento che a breve dovremo fare l’assestamento. Una volta fatto questo, lo stesso pool inizierà ad analizzare tutti i bilanci a ritroso anno per anno. Vi garantiamo massima trasparenza e un confronto costante tutte le volte che avremo qualcosa di nuovo da dirvi».

© riproduzione riservata