Fervono i lavori a Orio al Serio Nuovo parcheggio: 1.500 posti - Video

Fervono i lavori a Orio al Serio
Nuovo parcheggio: 1.500 posti - Video

Fervono i lavori in tutta l’area che circonda lo scalo di Orio al Serio, con un via-vai di mezzi praticamente incessante lungo tutto l’arco della giornata.

Nella nuova area parcheggi i lavori fervono e sono già a buon punto: decine gli uomini e i mezzi impegnati nel cantiere, dove alcune delle nuove fila di posti auto sono già completate, così come la piantumazione del verde. Dopo aver inaugurato sotto Natale i primi 1.500 posti auto (di cui 200 al coperto), i lavori, eseguiti dall’impresa Milesi Sergio Srl, stanno procedendo a pieno regime per completare anche il secondo lotto (altri 1.500 posti auto) entro Expo Milano 2015.

Il cantiere sulla sp116 parallelo ll’autostrada A4

Il cantiere sulla sp116 parallelo ll’autostrada A4
(Foto by FotoBerg)

I lavori interessano anche la vicina sp116 lungo il tratto parallelo all’autostrada A4. L’opera, affidata all’impresa Rota Nodari Spa di Almenno San Bartolomeo, prevede l’adeguamento e la riqualificazione della viabilità aeroportuale: la realizzazione di una rotatoria più ampia rispetto a quella attuale (che sarà eliminata) e più spostata in direzione del centro cittadino. La nuova rotatoria avrà dunque un diametro di ben 40 metri: in questo modo verrà agevolato lo scorrimento dei veicoli in entrata e in uscita dai parcheggi dello scalo. La durata complessiva di questi lavori, iniziati a ridosso delle festività natalizie e avviati in accordo con la Provincia, è di 90 giorni.

Lo sguardo è tutto rivolto a Expo 2015. Sì, perché tutti i lavori dovranno terminare inderogabilmente entro l’inizio dell’Esposizione Universale, che si aprirà il 1° maggio prossimo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA