Giovedì 19 Giugno 2014

Fiction Rai con Calà e Giannini

Il testo noir scritto in via Gleno

Jerry Calà

Le sue storie, ispirate a casi realmente accaduti, saranno interpretate da attori come Giancarlo Giannini e Jerry Calà. Franco Berté è dirigente medico del carcere di Bergamo, con interessi nell’ambito della criminologia (l’anno prossimo conseguirà un master in questa disciplina e ha dato qualche lezione, in materia, all’Università di Lugano).

Nel 2005 ha pubblicato «Nuovi Giunti» (Editore Monti), storie vere di criminalità, tratte dalla sua esperienza carceraria.

Il produttore Domenico Dima conosce Berté e il suo libro.

Gli viene l’idea di una serie televisiva poliziesca, protagonista Jerry Calà, nei panni, per la prima volta, di un poliziotto, chiamato ad affrontare vicende non proprio «da ridere»: il commissario Coletti.

A Berté dunque viene proposto di «costruire» su Jerry Calà la figura dell’investigatore protagonista, e soprattutto «di fornire, per gli intricati casi che dovrà risolvere, solo storie ispirate da casi reali, soprattutto di femminicidio». Storie ispirate, magari, dalle confidenze, racconti, vicende vissute degli «ospiti» della casa circondariale di Bergamo.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 19 giugno 2014

© riproduzione riservata