Lunedì 19 Maggio 2014

Fontana: «Tasi più cara dell’Imu

Regalo di Renzi ai bergamaschi»

Gregorio Fontana

La Tasi sarà più cara dell’Imu versata nel 2012: è una notizia - recita un comunicato stampa di FI - che già Forza Italia aveva annunciato in tutto l’iter parlamentare nel quale è stata discussa questa tassa. «Finalmente si svelano le bugie di Renzi, che per noi erano già evidenti - dichiara il deputato bergamasco Gregorio Fontana -. Nel giro di 3 anni, grazie al Governo Monti prima e Letta e Renzi poi, la tassa sulla casa è triplicata: si tratta di una patrimoniale inaccettabile».

«Il Governo del Pd si è dimostrato il più tassatore degli ultimi tempi. C’è poco da meravigliarsi della stangata che arriverà tra la prossima estate e la fine dell’anno: la Tasi più salata è il regalo che porta Renzi ai bergamaschi e scarica sugli amministratori locali il duro compito di reperire le risorse che già avrebbero, ma che risultano bloccate a Roma per coprire gli sprechi della spesa pubblica fuori controllo. Con gli 80 euro in più in busta paga Renzi ha stabilito una 14esima per pochi (ha escluso, infatti, incapienti, autonomi e pensionati), mentre con la nuova Tasi e la tassa su conti correnti ha annullato la 13esima a tutti».

© riproduzione riservata