Venerdì 09 Maggio 2014

Furti all’adunata di Pordenone

derubati gli alpini bergamaschi

Il gruppo di Alpini bergamaschi nella tenda razziata dai ladri

E’ iniziata nel peggiore dei modi la trasferta a Pordenone degli Alpini della Val Seriana, appartenenti al gruppo Oltre Serio di Albino e a quello di Gandino, per l’adunata nazionale. Ignoti sono penetrati nel loro accampamento ed hanno rubato denaro dei portafogli.

La cerimonia dell’alzabandiera ha aperto l’annuale adunata. Centinaia di migliaia le Penne Nere arrivate in Friuli da ogni parte e naturalmente nutritissima la presenza dalla Bergamasca.

Ad accorgersi dell’accaduto gli stessi alpini bergamaschi. Ignoti sono penetrati nell’accampamento situato nella zona della città dove hanno sede le Poste centrali.

«Hanno rubato soprattutto denaro contante, abbandonando i portafogli vuoti all’interno della tenda e lasciandoci per fortuna i documenti - hanno detto le penne nere -. Non ci capacitiamo di come sia stato possibile, stante il continuo movimento di persone e le precauzioni prese da molti nel nascondere il denaro. Probabilmente puntano sul fatto che tutti, ad inizio adunata, hanno con sé denaro per le spese di questi giorni». Pare che altri episodi siano stati segnalati in città e sui quali indagano le forze dell’ordine.

© riproduzione riservata