Sabato 16 Agosto 2014

Grandine e vento, danni sul Sebino

Lago cresciuto di 10 cm in 4 giorni

Grandine e vento, danni nella zona del lago d'Iseo

Ancora Sarnico. Ancora grandine e maltempo. La mattina di Ferragosto, attorno alle 8,30, grandine, vento hanno causato nuovi danni e hanno messo in allarme il Basso lago, come capitato anche nella mattinata del 14 agosto.

Danni sono stati segnalati presso il lido Nettuno, dove era in corso la 59^ edizione della fiera degli Uccelli e mostra canina. In fuga gli appassionati. Inondazioni sono state segnalate sulla SP 469, la litoranea del Sebino, con la protezione civile di Sarnico che ha dovuto intervenire con le autopompe per liberale la provinciale in via Predore, in prossimità della Villa Liberty Surre.

Attimi di apprensione anche nei camping del Basso lago, pieni di turisti. Allagamenti stradali anche a Villongo, dove un albero è caduto all’interno di una abitazione, fortunatamente senza conseguenze.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sarnico. A Villongo, allagamenti stradali anche in via Camozzi, sulla provinciale per Gandosso. E intanto il lago è salito di 10 cm in quattro giorni, superando il livello di +80 cm a Sarnico.

L.Cuni

© riproduzione riservata