Gli spari, poi la fuga con le targhe finte «Il movente? Vecchi screzi lavorativi»

Gli spari, poi la fuga con le targhe finte
«Il movente? Vecchi screzi lavorativi»

Paratico, domani l’interrogatorio del fermato. I carabinieri: nell’immediatezza ha ammesso. Non aveva porto d’armi, ma la pistola era detenuta regolarmente. Rintracciato dalle telecamere.

Gli spari, poi la fuga con le targhe finte
«Il movente? Vecchi screzi lavorativi»

Paratico, domani l’interrogatorio del fermato. I carabinieri: nell’immediatezza ha ammesso. Non aveva porto d’armi, ma la pistola era detenuta regolarmente. Rintracciato dalle telecamere.