Grazia a Monella, parla il ministro «Il caso al nuovo Capo dello Stato»

Grazia a Monella, parla il ministro
«Il caso al nuovo Capo dello Stato»

Orlando a Bergamo per un convegno ha annunciato: «Il prossimo presidente della Repubblica avrà il dossier sul tavolo».

È la prima volta che il titolare della Giustizia, a viva voce, si pronuncia sul futuro dell’imprenditore di Arzago, che sta scontando in cella una condanna di oltre sei anni per aver sparato, uccidendolo, a un ladro albanese che cercava di rubargli il suv dal cortile di casa. Il ministro, il 26 gennaio a Bergamo per un convegno, ha parlato del caso Monella dopo un incontro blindato con una delegazione del Carroccio, il segretario del Pd bergamasco (nonché sindaco di Arzago) Gabriele Riva e il deputato dem Antonio Misiani. Alle 16,30 una trentina di sindaci lumbard con la fascia tricolore si era riunita fuori dall’ex Borsa Merci, dove era atteso il ministro, srotolando lo striscione «Grazia per Antonio Monella», già appeso fuori da tanti Comuni, in questi mesi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 27 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA