Martedì 07 Gennaio 2014

Gromlongo, furti davanti alla chiesa

Il parroco avvisa i fedeli via Fb

Il messaggio Fb di don Micheli

Le auto che sostano nel parcheggio della Parocchiale di Gromlongo frazione di Palazzago negli ultimi mesi sono state oggetto di numerosi furti, almeno una quindicina. I cittadini per lo più della frazione che parcheggiano le loro auto, anche per poco tempo per seguire la fuzione religiosa o recarsi alla scuola materna, quando riprendono il loro veicolo trovano un vetro laterale sfondato e dal sedile della vettura manca la borsa o borsetta, un capo d’abbigliamento importante o magari il cellulare o il notebook.

Lasciate le macchine dai proprietari, qualche ladruncolo ancora ignoto sbircia nell’abitacolo e se in una di queste trova qualcosa di interessante non ci pensa due volte con un martello o una pietra a sfondare il vetro del finestrino e mette a segno il furto. «Sono numerosi i nostri concittadini che mi hanno segnalato il furto – evidenzia il parroco don Lorenzo Micheli - di borse, se non con tanti soldi sicuramente con dentro documenti personali e carte di credito e qualche soldo. L’ultimo furto lunedì 6 gennaio pomeriggio durante la funzione dell’Adorazione dei Re Magi».

E il parroco segnala l’acuirsi dei furti anche via Facebook: «Non lasciate mai borsette o altre cose in auto - scrive il sacerdote -. Sembra che la piazzetta di fronte alla chiesa sia un posto che piace ai ladri. La chiameremo piazzetta dei ladri» ironizza don Micheli che aggiunge: «Ho già allertato i carabinieri della stazione di Almenno San Salvatore che ogni giorno controllano il nostro territorio. Purtroppo non è facile trovare i ladruncoli con le mani nel sacco. C’è una mezza intenzione di installare su questo parcheggio parrocchiale ma di uso pubblico un sistema di videosorveglianza per riuscire a porre fine a questi continui furti».

© riproduzione riservata