Sabato 18 Agosto 2012

I fuochi del «borgo d'oro»
In 40 mila con il naso all'insù

Un tripudio di colori ed esplosioni. Capace di attrarre - in pieno agosto - decine di migliaia di persone. Sono «i fuochi dell'Apparizione»: fuori dallo stadio (per chi preferiva la visione dal basso) e sui bastioni delle Mura (per chi invece ha voluto godersi lo spettacolo dall'alto) erano oltre 30 mila giunti da ogni dove (chi addirittura di ritorno apposta dalle ferie) per assistere all'immancabile appuntamento del 17 agosto in onore della Vergine Addolorata, che si venera nel santuario cittadino di Borgo Santa Caterina. Il cielo, ininterrottamente per quasi mezz'ora, è stato illuminato da emozionanti giochi fluorescenti.

Merito del Comitato per i festeggiamenti che ha offerto il grandioso spettacolo (grazie al ricavato dei biglietti della sottoscrizione a premi) allestito e diretto anche quest'anno dalla storica ditta «Pirotecnica Gardin» di Padova. La musica ha anticipato il roboante show - in un momento offerto da Oriocenter, con il pianista Damiano Rota, il soprano Stefanova Desislava e il tenore Simone Angippi - con due celebri brani elevati in onore dell'Addolorata. Al termine dei fuochi - tra le novità una coreografia tutta particolare che ha letteralmente acceso la Curva Morosini - la folla si è poi riversata lungo viale santuario attraversando le tradizionali bancarelle.


Altra novità: il via libera per l'inizio dei fuochi quest'anno è stato dato dalla torre di controllo dell'aeroporto di Orio al Serio. Oggi il santuario cittadino di Borgo Santa Caterina, in cui si celebra il 410° anniversario dell'Apparizione, apre alle luci dell'alba: Messe alle 6, 7, 8, 9 (presieduta dal prevosto monsignor Andrea Paiocchi) e alle 10,30 (col vescovo ausiliare emerito Lino Belotti). Nel pomeriggio canti, preghiere e benedizioni al trono dell'Addolorata. Alle 17,30 (in diretta web sul sito www.santacaterinabg.it, come il Pontificale delle 10,30) la concelebrazione solenne del vescovo Francesco Beschi che, dopo i vespri cantati delle 20, presiederà anche l'attesa processione lungo il Borgo d'Oro.

a.ceresoli

© riproduzione riservata