Martedì 31 Dicembre 2013

Il Capodanno in Lombardia

Elio gratis in piazza Duomo

Elio e le Storie Tese

Elio e le storie tese a Milano, Ron a Mantova, Michele Zarrillo a Lodi: la Lombardia si appresta a festeggiare in piazza l’arrivo del nuovo anno, ma per chi non ama il freddo e teme i petardi sono tante le proposte alternative.

A Milano, in particolare, si può passare la notte di San Silvestro in discoteca con Donatella Rettore, a teatro con Moni Ovadia, all’Auditorium con la nona di Beethoven, ai giardini con i bambini. Chi ama il teatro potrà dare l’addio al 2013 al Franco Parenti con Moni Ovadia e il suo «Cabaret Yiddish» (70 euro lo spettacolo e 20 il brindisi); al Nuovo Teatro San Babila con lo show revival «Mi ritorni in mente» con Franco Oppini e Renato Giordano (poltronissima 45 euro, ristorante dopo spettacolo 25); al Teatro Filodrammatici con Girotondo.com tratto da Arthur Schnitzler e diretto da Bruno Fornasari.

All’Elfo Puccini poi si può scegliere tra «Alice underground» di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia (biglietto 50 euro, 30 per i minori di 15 anni) e «The history boys» di Alan Bennett, diretto da Ferdinando Bruni e Elio De Capitani (intero 65 euro, ridotto 45, con brindisi e buffet inclusi). Tuffo nella brillantina al Teatro della Luna con il «Grease» della compagnia della Rancia.

Capodanno è soprattutto musica e anche qui ce n’è per tutti i gusti: per chi ama la classica, laVerdi saluta il 2014 con il suo grande classico di capodanno: la Nona Sinfonia di Beethoven, diretta da Zhang Xian; gli appassionati di lirica potranno invece approfittare della penultima occasione per vedere «La traviata» alla Scala mentre al Blue Note è di scena l’Angels in Harlem gospel choir (serata con cenone a 200 euro).

Si balla agli East End Studios con Richie Hawtin, uno dei guru della musica elettronica contemporanea, e in via Valtellina 21 con Donatella Rettore, protagonista della serata Club haus 80’s (cena + party 130 euro, solo festa 50 euro). Ma il clou della festa è in piazza Duomo dove, per la prima volta, suonano a capodanno Elio e le storie tese, preceduti dai Motel Connection. Chi ha figli piccoli può pensare al Bicocca Village, «entertainment center» che propone spettacoli e animazioni gratuite, con tanto di area per i piccoli e possibilità di affidarli ad animatori, o al Villaggio degli Elfi ai giardini Montanelli, con cenone e animazione.

A Bergamo, dove si festeggia all’aperto sia in piazza Matteotti sia in piazza Vecchia, il mattatore della notte sarà Christian De Sica, nelle sale in questi giorni con «Colpi di Fortuna» e sul palco del Creberg Teatro (Biglietti da 49,50 a 93,50 euro). Si ride anche al PalaGeorge di Montichiari, dove sono in scena Ale Franz. Teatro anche a Pavia, dove il Fraschini ospita «Sugar- The musical (A qualcuno piace caldo)», tratto dall’omonimo film del 1958 di Billy Wilder. A Cremona si festeggia in piazza Stradivari con musica dal vivo, dj e punti ristoro, così come a Lecco, in piazza Cermenati, e a Mantova, che in piazza Sordello ospita Ron e uno spettacolo di fuochi pirotecnici. Ampia scelta a Varese dove si potrà ballare in piazza Monte Grappa o ridere a teatro con Gioele Dix o al cinema con il music-cabaret di Max Cavallari dei Fichi d’India. A Lodi il protagonista della serata è Michele Zarrillo, in concerto in Piazza San Lorenzo. Tra gli appuntamenti iniziative curiose e ormai tradizionali di ogni capodanno, come la fiaccolata sugli sci a Bormio e la crociera sul lago a Como.

© riproduzione riservata