Sabato 29 Marzo 2014

Il car-sharing raddoppia

E ora debutto a Oriocenter

Da sinistra Giancarlo Bassi, Claudia Terzi, Giovanni Alberio
(Foto by FotoBerg)

Il car-sharing raddoppia nella Bergamasca: «E-vai» ora è disponibile anche a Oriocenter. È stata inaugurata nella mattinata di ieri, all’ingresso arancio del centro commerciale di Orio al Serio, la nuova postazione del primo car sharing ecologico integrato con il servizio ferroviario Trenord: bergamaschi (e non) da ieri hanno a disposizione un modo alternativo e sostenibile per raggiungere Oriocenter dal centro cittadino o da qualsiasi altro punto «e-vai» presente in Lombardia.

Al taglio del nastro hanno partecipato Claudia Terzi, assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, Fiamma Colucci assessore alle Politiche sociali, alla Persona, Ambito sociale e Politiche giovanili del Comune di Orio al Serio, Giancarlo Bassi e Ruggero Pizzagalli (rispettivamente presidente e direttore di Oriocenter) e Giovanni Alberio, di «e-vai».

Il nuovo «e-vai» point di Orio comprende due stalli di sosta e una colonnina per ricaricare le batterie delle auto elettriche. Le vetture a disposizione sono due Citroën C-Zero, auto elettriche a basso impatto ambientale, dotate di batterie di trazione al litio ioni, con un’autonomia di 130 chilometri e in grado di raggiungere una velocità massima di 110 km/h.

A tutti i cittadini, inoltre, è stata offerta l’opportunità di iscriversi al servizio gratuitamente, beneficiando di una speciale promozione: tre noleggi gratis da due ore ciascuno da utilizzare entro il 18 maggio. Per quanto riguarda orari e tariffe, infine, il car sharing ecologico è disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24, a 5 euro l’ora senza costi aggiuntivi legati al chilometraggio per le auto elettriche.

© riproduzione riservata