Mercoledì 08 Gennaio 2014

Il sottopasso è di nuovo chiuso

Martedì aperto per un «disguido»

Studenti nel sottopasso della stazione
(Foto by Colleoni Foto)

L’apertura del sottopasso della stazione, martedì mattina, è stata un «disguido»: il collegamento resterà chiuso fino a nuovo ordine, come stabilito in precedenza dal tavolo di lavoro (coordinato dalla Prefettura e a cui siedono il Comune di Bergamo, Centostazioni, Polizia ferroviaria e Questura) e come concordato con gli istituti scolastici di via Gavazzeni (che per favorire l’entrata in orario degli studenti, in accordo con il Provveditorato, hanno posticipato l’entrata della scuola di un quarto d’ora).

A chiarire la situazione, il vicesindaco Gianfranco Ceci: «Abbiamo fatto una riunione operativa venerdì 20 dicembre e abbiamo stabilito che il programma non cambia – spiega Ceci -. Faremo un sopralluogo venerdì con Polfer, Atb, il Comitato degli studenti, un rappresentante delle scuole per verificare lo stato dei lavori». Confermato il servizio navetta da piazzale Marconi a viale Europa, «che proseguirà come da accordi fino al 17 gennaio» fanno sapere da Atb.

© riproduzione riservata