In viaggio sulle Orobie, 4ª tappa - video Spazio all’intervista a Van de Sfroos

In viaggio sulle Orobie, 4ª tappa - video
Spazio all’intervista a Van de Sfroos

Dopo la tappa di sabato, domenica 12 luglio i nostri 14 viaggiatori partiranno da Casasco per intraprendere la quarta ed ultima tappa di questa 3° edizione de «In viaggio sulle Orobie – La Buona Terra».

Dalla Bocchetta di Orimento ad Arogno, il comune svizzero del Canton Ticino, su un pianoro della Val Mara dove il direttore de L’Eco di Bergamo, Giorgio Gandola e il direttore di Orobie, Pino Capellini, intervisteranno il cantautore Davide Van de Sfroos che ha dedicato tutta la sua carriera al racconto dei luoghi e delle tradizioni dello spirito e che, ancora una volta, viaggia tra rocce e torrenti, tra terra e acqua, per esplorare la profondità delle montagne e la spettacolare naturalezza dei laghi.

Le immagini de «In viaggio sulle Orobie»

Le immagini de «In viaggio sulle Orobie»
(Foto by Klaus Dell'Orto)

La stessa ammirazione con cui Paolo Valoti, esperto di maiscoltura, presenterà la degustazione di polenta e le diverse tipologie di farine e formaggi brembani previsti per il pranzo, al termine del quale, l’artista Italo Chiodi leggerà i suoi appunti de «Il viaggio in un taccuino» dedicati all’esperienza condivisa con quelli che lui stesso ama definire «i viaggiatori paesaggisti», intenti a condurre un viaggio che è passione e rispetto, del sé e degli altri. Infine, il saluto conclusivo, con una nuova performance musicale di Martin Mayes.

È possibile «camminare» anche via web attraverso orobie.it/diario/


© RIPRODUZIONE RISERVATA