Mercoledì 22 Gennaio 2014

Investita sul ciglio della strada

È morta la 68enne di Treviglio

L’investimento avvenutoa Treviglio in cui è morta la 68enne di Treviglio
(Foto by Cesni Foto)

È morta la donna di 68 anni travolta mercoledì 22 gennaio mentre si trovava in bici lungo viale Montegrappa a Treviglio, nella Bassa Bergamasca.La signora - Giuseppina Cantù, 68 anni, sposata e madre di tre figli - era stata trasferita all’ospedale di Treviglio in condizioni gravissime, ma è deceduta poco dopo l’arrivo al Pronto soccorso per le numerose ferite riportate nell’investimento. La donna viveva in centro a Treviglio e pare si trovasse in viale Montegrappa dopo aver fatto la spesa al vicino supermercato.

A travolgerla e trascinarla per una decina di metri una Ford Fiesta guidata da una donna: l’automobilista si è immessa nella strada svoltando a sinistra quando con la ruota anteriore sinistra ha urtato contro lo spartitraffico presente al centro della carreggiata. La ruota si è bucata e l’auto ha sbandato finendo contro il marciapiede dove la 68enne si trovava, pronta per attraversare.

La donna è stata quindi travolta, fatta cadere a terra e trascinata per una decina di metri lungo la strada. Le sue condizioni sono apparse subito critiche: sul posto sono intervenuti l’ambulanza del 118 e la polizia locale oltre ai carabinieri di Treviglio.

© riproduzione riservata