Brignano: era andato a comprare il pane Operaio muore investito da un camion

Brignano: era andato a comprare il pane
Operaio muore investito da un camion

Tragico incidente nella mattina di venerdì 2 gennaio a Brignano: un uomo di 52 anni, Martino Ferri di Castel Rozzone, è morto in bicicletta investito da un camion.

Tragico incidente nella mattina di venerdì 2 gennaio a Brignano, poco dopo le 8. Sulla strada provinciale che attraversa il paese della Bassa Bergamasca, un ciclista è stato investito mortalmente da un camion.

Incidente mortale a Brignano

Incidente mortale a Brignano
(Foto by Luca Cesni)

Un investimento che non ha dato scampo all’uomo: si tratta di Martino Ferri, 52 anni di Castel Rozzone. Il bergamasco non aveva con sè i documenti e quindi complicata è stata la procedura di identificazione.

La bici sotto il camion

La bici sotto il camion
(Foto by Luca Cesni)

Sul posto l’ambulanza del 118 e i carabinieri della zona. Ferri era andato a comprare il pane e infatti per terra, dopo lo schianto, è stato trovato un sacchetto di plastica con all’interno dei panini.

Martino Ferri

Martino Ferri

La bicicletta e il camion, che trasportava rifiuti ed era guidato da un 56enne di Ciserano, viaggiavano da Lurano in direzione di Caravaggio. Dopo l’investimento, la bici è rimasta incastrata sotto la motrice del mezzo pesante.

L’ operaio era molto conosciuto sul territorio per la sua collaborazione all’attività di diverse società calcistiche e ciclistiche bergamasche. Ferri, che era sposato con Tiziana (conosciuta come Ornella) e aveva un figlio di 23 anni, Stefano, era solito recarsi in paese per delle commissioni.

La bicicletta del 50enne

La bicicletta del 50enne
(Foto by Luca Cesni)


© RIPRODUZIONE RISERVATA