Venerdì 26 Settembre 2014

La Casa del sole, avanti coi lavori
Sabato le prime visite al cantiere

La residenza della Paolo Belli in costruzione alla Trucca
(Foto by foto Bedolis)

Si lavora sodo al cantiere che entro pochi mesi concluderà la Nuova Casa del Sole, la residenza dell’associazione Paolo Belli Onlus di Bergamo che offrirà ospitalità gratuita ai pazienti del Papa Giovanni XXIII e alle loro famiglie. E non solo: perché a differenza dell’edificio storico, quello che si trova in via Statuto nei pressi degli ex Ospedali Riuniti, in via Privata alla Trucca molta attenzione verrà data anche alla vita associativa.

La Paolo Belli Onlus ha deciso di mostrare alla cittadinanza a che punto è arrivato il cantiere: ecco perché sabato 27 settembre dalle 15 alle 18 sono previste visite guidate alla scoperta della nuova Casa del Sole: «Si potrà ammirare tutto quello che è stato fatto nell’edificio sia per l’accoglienza sia per la vita associativa» dichiara Silvano Manzoni, presidente e fondatore della Paolo Belli Onlus. In via Privata alla Trucca l’edificio ha già preso forma.

Nei piani alti gli operai stanno già posando i pavimenti, sul tetto è il momento di installare i pannelli fotovoltaici. Perché la nuova Casa del Sole punta anche al risparmio energetico. Sarà una dimora all’avanguardia con classe energetica A, geotermia, riscaldamento e raffrescamento a pavimento, impianto fotovoltaico e pompe di calore. Inoltre, avrà venti appartamenti bilocali, ognuno autonomo rispetto agli altri, e tre sale multiuso che, grazie a pareti mobili, potranno diventare un salone unico. Saranno ricavati un ambiente per le conferenze, un’autorimessa per sedici posti auto e un magazzino.

Per visitare la struttura è preferibile prenotare telefonando allo 035/4370721 o inviando una mail all’indirizzo info@associazionepaolobelli.it.

© riproduzione riservata