Sabato 23 Agosto 2014

La partita di cricket finisce in rissa

Caravaggio: denunciati 3 pakistani

Il parco di Caravaggio e la segnaletica dei divieti

Quale sia stato il risultato finale della partita non è noto. Certo è, invece, che sono tre i pakistani denunciati per la rissa scoppiata mercoledì sera, a Caravaggio, nel parco pubblico che si affaccia sul viale Papa Giovanni XXIII.

Qui alcuni pachistani, trasformando il parco in due distinti campi da gioco, hanno dato il via a due diverse partite di cricket, gioco nazionale in Pakistan e quindi molto partecipato, come il calcio in Italia.

A un certo punto gli animi si sono scaldati e i giocatori di alcune delle squadre contendenti sono venuti alle mani, sferrando anche qualche colpo con la mazza da cricket (di legno e a forma piatta) in mezzo alle urla degli altri giocatori che hanno cercato di dividerli; e anche di alcuni famigliari, fra cui dei bambini, presenti al parco.

Compreso cosa stava accadendo, alcuni residenti nelle abitazioni vicine hanno chiesto l’intervento della polizia locale i cui agenti sono prontamente intervenuti sedando la rissa e portando poi in comando chi l’aveva scatenata (si tratta di tre giovani pakistani residenti a Caravaggio) Nel parco pubblico in via papa Giovanni sono in vigore alcuni divieti previsti dal regolamento di polizia urbana di Caravaggio, tra cui quello di fare giochi che possono causare molestie o pericoli.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 23 agosto

© riproduzione riservata