La sua padrona si è ammalata
E adesso Scricciolo cerca casa

«Credevo di trascorrere gli ultimi anni della mia vita con la mia famiglia, invece finirò in un canile». Questo penserà Scricciolo, il cagnolone di 11 anni, la cui padrona si è ammalata. È così grave che non può più accudire il suo amico a 4 zampe. Che ora cerca casa.

La sua padrona si è ammalata E adesso Scricciolo cerca casa
Ecco Scricciolo

«Credevo di trascorrere gli ultimi anni della mia vita con la mia famiglia, invece finirò in un canile». Questo penserà Scricciolo, il cagnolone di 11 anni, la cui padrona si è ammalata. È così grave che non può più accudire il suo amico a 4 zampe. Che ora cerca casa.

Interpretando i pensieri di Scricciolo le volontarie dell’Associazione Border’s Angels hanno scritto una lettera:

«Sono 11 anni che vivo con la mia famiglia... Credevo di trascorrere gli ultimi anni della mia vita accanto a loro invece finirò in un canile... E una volta entrato chi mai può volere un cane anziano come me?

Se non troverò nessuno disposto a fare questo gesto d’amore nei miei confronti sono certo che morirò solo in un box... Da cucciolo mi hanno abbandonato per strada e dei bambini si divertivano a picchiarmi... infatti è per questo motivo che ho molta paura di loro...

Poi finalmente sono stato adottato... La mia mamma non mi ha mai fatto mancare nulla, ma da un po’ di tempo le cose sono cambiate... Colpita da un brutto male non ha nemmeno le forze di alzarsi dal letto per farmi la pappa...

Che cosa ne sarà di me? E’ gia un dolore indescrivibile lasciare la persona che mi ha fatto da mamma per 11 anni, ma almeno vi prego non fatemi finire in canile»

Chi volesse adottare scricciolo si può rivolgere a:

SILVIA 340.1641071

BEA 345.7799844

[email protected]

BORDER’S ANGELS

[email protected]

Daniela 338 7555282

Katia 331 3210840

Alessandra 346 1775741

Verrà fatto firmare modulo d’adozione e verranno effettuati controlli pre-post adozione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA