Sabato 21 Dicembre 2013

Ladri dagli Alpini: è il 18° colpo

7.000 € di danni per 200 euro

La sede di via Roncassi devastata: i danni superano i settemila euro

Grande amarezza per il gruppo alpini di Mapello alla notizia del furto ai danni della loro sede in via Roncassi, a fianco del Santuario della Madonna di Prada: è il dicioettesimo colpo dal 2009 ad oggi.

Per un bottino di poco meno di duecento euro i ladri hanno fatto danni per oltre settemila euro. I malviventi hanno agito indisturbati durante la notte e dalla ricostruzione pare che fosse un gruppo composto da diverse persone.

«Sono entrate in azione quattro o cinque persone – racconta il capogruppo Davide Fantoni, amareggiato per questo ennesimo furto –. Prima hanno tentato di entrare nella sede salendo sulle impalcature attorno alla chiesa della Madonna di Prada (in questi mesi sono in atto dei lavori di restauro) e cercando di scardinare una finestra: hanno rotto i cordoli, ma vedendo che l’operazione era più difficile del previsto hanno desistito. Quindi, sono scesi davanti alla sede e, dopo aver preso dal cantiere due picconi, hanno sfondato la porta dei servizi igienici».

Qui però si sono trovati in un ambiente chiuso, ritornando alla carica contro la porta blindata che gli alpini avevano installato l’anno scorso dopo l’ennesimo furto.

© riproduzione riservata