Sabato 25 Aprile 2009

«Cari chierichetti, siate la campana
che annuncia Gesù ai vostri coetani»

«Carissimi chierichetti e chierichette, siete davvero in tanti. Verso i vostri coetanei dovete essere come una campana che suona forte per annunciare Gesù Cristo come speranza per tutti». È stato questo  l'invito rivolto dal vescovo Francesco Beschi agli oltre mille tra chierichetti e chierichette provenienti dai vicariati di Vilminore, Clusone- Ponte Nossa, Ardesio-Gromo, Gandino, Gazzaniga, Albino-Nembro, Alzano, Solto- Sovere, Borgo di Terzo-Casazza, Trescore, Calepio-Telgate, Predore, Ghisalba- Romano e Scanzo-Seriate, convenuti sabato 25 aprile in Seminario per la 36ª Festa degli «Amici di Clackson», l'annuale appuntamento dei chierichetti abbonati all'omonima rivista.

I cortili del Seminario brulicavano dei gruppi parrocchiali di chierichetti, con al seguito una campana costruita con le loro mani e in diversi materiali e grandezze. È infatti la campana l'oggetto guida della festa del 2009, usata per raccogliere i risparmi dei ragazzi che saranno destinati alla missione diocesana a Cuba per l'acquisto di materiale formativo e di catechesi per i coetanei dell'isola caraibica.

Nel pomeriggio, in auditorium, si è svolto uno spettacolo, con protagonisti tre seminaristi in veste di mascotte della festa. Accanto al palco erano collocate tre campane, date in prestito per l'occasione dalla ditta Calisfer di Grumello del Monte e che saranno collocate nella chiesetta della Madonna dei Campi a Zanica.

La Festa degli «Amici di Clackson» si ripeterà il 1° maggio per i chierichetti e le chierichette dei vicariati di Dalmine-Stezzano, Spirano-Verdello, Capriate-Chignolo-Terno, Mapello-Ponte San Pietro, Almenno San Salvatore-Ponteranica-Villa d?Almè, Calolzio-Caprino, Rota Imagna, Brembilla-Zogno, Serina-Selvino, San Giovanni Bianco-Sottochiesa, Branzi-Santa Brigida-San Martino oltre la Goggia, i tre vicariati cittadini.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata