Martedì 18 Febbraio 2014

L’impegno per la Terrasanta

Veglia di preghiera il 1° marzo

Palestinesi davanti al muro di separazione a Betlemme
(Foto by EPA/PAVEL WOLBERG)

Dopo il pellegrinaggio in Terrasanta vissuto da molte delle comunità parrocchiali della Bergamasca, è nato il desiderio di continuare a incontrarsi per riflettere sulla situazione delicata dei rapporti fra israeliani e palestinesi, provando concretamente a sostenere alcuni progetti per i cristiani e non di Terrasanta.

Così alcune parrocchie e alcune associazioni hanno promosso per sabato 1°marzo una Veglia di preghiera per la Terrasanta, in programma nella chiesa di Longuelo (che di tanto in tanto organizza dei momenti di riflessione e studio ma anche di visione di docu-film su quell’area critica che da anni documentano la complessità della situazione e la sofferenza di tante persone), a Bergamo, con inizio alle 20.30.

Si è dunque da subito sentito l’urgenza di pregare per la pace in Medioriente: la preghiera come prima grande forza di interposizione e di resistenza alla violenza. La scelta del 1° marzo è dovuta al ricordo della posa della prima lastra del Muro di separazione a Betlemme.

© riproduzione riservata