Martedì 31 Luglio 2012

L'orso non è più sulle Orobie
«M7» è tornato sull'Adamello

«Da circa due mesi non ci sono più indici della presenza dell'orso sulle Orobie bergamasche». E M7, l'orso che era stato identificato sulle nostre Orobie grazie alle analisi genetiche, molto probabilmente è tornato in Trentino, nel parco Adamello-Brenta. A dirlo è Elena Tironi, responsabile di «Life Artos» per la Regione Lombardia, il progetto per la reintroduzione dell'orso sulle Alpi.

«Dalla Valle Imagna l'orso non è mai passato – dice Tironi –. A noi, in questi mesi, non è mai arrivata alcuna segnalazione e il monitoraggio degli indici di presenza (avvistamenti con prove concrete, orme o altre tracce organiche, ndr) ci conferma che è una zona dove non è transitato. Anche perché sarebbe uno spostamento poco compatibile con quelli che siamo riusciti a monitorare».

Da circa due mesi, quindi, sulle Orobie non ci sono segnali della presenza di un orso. A maggio, grazie all'esame dei peli ritrovati a Vilminore di Scalve, era stato identificato M7, in pratica nipote di JJ5, l'esemplare che era stato sulle Orobie nel 2008 e 2009, morto nei mesi scorsi in Trentino per un'anestesia.

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 31 luglio

a.ceresoli

© riproduzione riservata